La Giornata Mondiale della Terra – 22 aprile 2022

22 Aprile 2022

GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

La Giornata Mondiale della Terra (Earth Day), che si tiene annualmente il 22 aprile, è la più importante manifestazione ambientale dedicata al pianeta Terra.

Tale manifestazione nasce nel 1970 per spingere la popolazione mondiale alla sensibilizzazione su temi di natura ecologista, in primis la preservazione delle risorse naturali. Tutela, protezione e salvaguardia della Terra sono dunque i principali obiettivi che oltre un miliardo di manifestanti in ogni parte del globo perseguono ed invitano a perseguire collettivamente, diffondendo il chiaro messaggio che il pianeta Terra non può più aspettare, e che tocca all’uomo agire per il bene della natura.


L’impegno di Terre di Campania

Inseguire obiettivi volti alla salvaguardia della bellezza naturale presente sul territorio è parte integrante del lavoro che Terre di Campania APS, attraverso i propri progetti, svolge quotidianamente comunicando, raccontando, spiegando e restituendo la giusta attenzione all’alto valore che hanno le bellezze paesaggistiche nel nostro territorio. In primis la conoscenza, e subito dopo l’impegno alla valorizzazione delle realtà locali rendono Terre di Campania APS un’alleata importante nella lotta per la sensibilizzazione sui temi dell’ecologia e della protezione delle risorse naturali, e difatti il progetto Campania Bellezza del Creato si pone a guardia, attraverso iniziative artistiche e culturali o anche attraverso la semplice divulgazione, di tutto il patrimonio paesaggistico di cui è ricco il nostro territorio.

“Art Terra”

In occasione della Giornata della Terra 2022, il progetto Campania Bellezza del Creato promuove l’attività della collettiva d’arte Art Terra, cui operato sarà volto alla sensibilizzazione sul tema della tutela della Terra. Il vernissage della loro produzione artistica avverrà il 22 aprile alle ore 18.30 presso il Santuario della Madonna dell’Arco (Sant’Anastasia, NA), e la mostra proseguirà nei giorni a seguire, fino al 25 aprile. Una sezione della collettiva, dal titolo “Campania Felix”, sarà dedicata alla Campania raccontata dai colori di Alfredo Cordova e dalle foto di Giuseppe Ottaiano.

“Non c’è un altro pianeta”

L’evento “Non c’è un altro pianeta”, promosso da Campania Bellezza del Creato, è dedicato ad un pubblico di giovanissimi. I ragazzi, infatti, parteciperanno ad un vero e proprio laboratorio didattico in cui avranno la possibilità di formarsi ed istruirsi sui sani comportamenti da mettere in atto quotidianamente per aver cura sin dalla giovane età delle bellezze del pianeta Terra. Ciò verrà descritto loro attraverso la visione di un video e di un PowerPoint. Successivamente, i ragazzi saranno invitati a colorare un foglio che gli sarà fornito, ove troveranno già tracciate le linee di alcuni disegni rappresentanti i gesti da attuare giorno dopo giorno per salvaguardare la natura.

Parliamo, dunque, di due interessanti attività che dimostrano nuovamente come il progetto Campania Bellezza del Creato, pur agendo direttamente negli interessi e nella cura della salvaguardia della propria realtà locale, sia affine negli intenti all’operato di chi – nel mondo intero, attraverso giornate di celebrazione e manifestazione come la Giornata Mondiale della Terra – si dedica alla divulgazione circa la valorizzazione e la preservazione della natura, dei paesaggi, delle risorse naturali.