Immagini come Appunti di Viaggio

2 Agosto 2022

IMMAGINI COME APPUNTI DI VIAGGIO

Il Laboratorio Culturale “Campania Bellezza del Creato”, presso il Santuario della Madonna dell’Arco in Sant’Anastasia (NA), ospiterà dal 7 al 22 settembre 2022, l’evento “Immagini come Appunti di Viaggio” dedicato alla scoperta dei castelli e all’imperatore Federico II per conoscere il territorio e la storia della nostra regione.

L’evento, condiviso dalla Comunità dei Domenicani del Santuario della Madonna dell’Arco e dal Priore Padre Gianpaolo Pagano, vivrà di due componenti dall’alto spessore artistico e divulgativo, quali la mostra fotografica di Giuseppe Ottaiano dedicata alle rocche, alle fortezze e ai castelli esistenti sul territorio regionale, e l’installazione artistica di Gustavo Delugan, denominata “Stupor Mundi” in riferimento al soggetto dell’installazione, Federico II, di cui si celebra la figura e le peculiarità che la costituiscono: dall’amore per il Sud alla mente aperta verso la cultura e l’integrazione – attraverso delle splendide opere realizzate in tipico legno materiale “vivo”, da sempre utilizzato dall’artista.

L’obiettivo dell’evento è quello di invogliare alla scoperta dei castelli per conoscere il territorio della nostra regione, che vanta uno dei più grandi agglomerati di incastellamento d’Europa, con circa 200 siti di incastellamento e 98 torri di avvistamento dislocate lungo la costa.

 

Il programma dell’evento è così distribuito: il 7 settembre, alle ore 18.00, vi sarà il vernissage della mostra “Stupor Mundi” di Gustavo Delugan e la presentazione della guida realizzata da Terre di Campania APS “Campania, castelli come musei”.

Si procederà con le aperture al pubblico scandite nei giorni 10/11 ore 10:00-13:00 e 17:00-20:00, dal 12/16 ore 17:00 -20:00, 17/18 ore 10:00-13:00 e 17:00-20:00, 19/21 ore 17:00-20:00. Infine, il 22 settembre avverrà il finissage della mostra, previsto alle ore 18.00.

Stupor Mundi di Gustavo Delugan

L’installazione artistica “Stupor Mundi” di Gustavo Delugan ha alla base l’idea di celebrare l’eccezionale personaggio che fu Federico II attraverso una serie di opere, realizzate in legno materiale “vivo” (tipico dell’autore), tutte strettamente legate al sovrano: si passerà da elementi che richiameranno figure a lui vicine, tra cui la madre Costanza ed il nipote Corradino, per poi passare ad opere che esplicano il rapporto che il sovrano ebbe con la Chiesa, fino a riferimenti agli interessi che coltivava, come la matematica.

Mostra Fotografica: Rocche, Fortezze e Castelli in Campania”

La Mostra Fotografica realizzata da Giuseppe Ottaiano è il risultato di un lungo, costante ed appassionato lavoro, totalmente autofinanziato e svolto grazie al supporto del team della sua Agenzia di Comunicazione SEMA, impegnata da anni in progetti di valorizzazione del territorio campano. L’insieme di immagini fotografiche messe a disposizione per il pubblico coglierà a piene mani dal patrimonio, tra i più grandi di Europa, di siti di incastellamento della nostra regione.