Laboratori Didattici

Laboratori Didattici

I Laboratori come “spazi mentali” per comprendere e cambiare la realtà

“Campania bellezza del Creato” ospita laboratori destinati alle scuole e non solo. Essi possono essere inseriti nel programma delle visite didattiche, ma anche di quelle guidate. Ma ci si può iscrivere e frequentare i nostri laboratori anche se non sono collocati all’interno del più ampio percorso legato alle visite.

La finalità dei nostri laboratori è educare al buono e bello della Campania, passando per l’approccio sensoriale alla conoscenza del territorio, alle sue diverse caratteristiche nelle differenti stagioni, ai suoi vari e mutevoli aspetti.

Senza dimenticare tutta la dimensione culturale ed artistica della Campania che è anche essa oggetto di gran parte dei nostri laboratori.

Lo strumento privilegiato per la diffusione di questa conoscenza è il gioco, il mezzo più idoneo per suscitare l’interesse dei piccoli e la curiosità degli adulti, perché la scoperta della propria terra è una magia che si ripete a tutte le età.

Siamo convinti che il laboratorio didattico sia uno tra i luoghi più indicati per intraprendere un’avventura conoscitiva: è il luogo dell’approccio cooperativo fondato sulle interazioni fra gli attori del processo didattico. Il laboratorio può dunque essere definito anche come luogo mentale in cui avviene un rovesciamento di prospettiva: la questione non si focalizza sulla quantità/qualità delle conoscenze che i tutor hanno da trasmettere, quanto piuttosto sul modo in cui queste conoscenze possono costruire quelle dell’allievo.

Dunque, noi consideriamo il laboratorio come un luogo di costruzione della conoscenza che conduce all’interazione con le conoscenze già possedute, ristrutturandole. Riteniamo che il laboratorio didattico sia il luogo più indicato per intraprendere un’avventura conoscitiva e, prima ancora di essere uno spazio fisico in cui interagire e crescere, deve essere uno “spazio mentale”, una mentalità, un modo di interagire con la realtà per comprenderla e per cambiarla.